\\ Home Page : Articolo : Stampa
Mercatino - Vendite al Club tra privati
Di Mirko Dalmonte Martelli (del 22/11/2016 @ 14:40:13, in Info Club, linkato 272 volte)
Regolamento Mercatino Club, formula "Visto e piaciuto" vendite tra privati.

Trattasi di una clausula di cui può usufruire esclusivamente il venditore privato, in quanto non è tenuto nè alla restituzione della merce, nè al rimborso della medesima.
La normativa europea sul diritto di recesso, infatti, prevede che, essendo un prodotto usato messo in vendita da un privato, si adotti la formula di esclusione della garanzia.

I privati sono tenuti a vendere materiali considerati "da collezione", siano essi più o meno usati. Un privato non può rilasciare scontrino fiscale e, pertanto, qualsiasi oggetto venduto come "nuovo" simbolicamente è da considerarsi comunque usato nel momento stesso in cui esce dal negozio e finisce in casa sua, in attesa di essere rivenduto per vari motivi.
Un privato non può comprare merce da outlet e discount e rivenderla a prezzi più alti, in quanto si tratterebbe di evasione fiscale perseguibile dalla Guardia di Finanza.
Il diritto di recesso sulla merce è applicabile esclusivamente sugli oggetti nuovi, fatturabili: spetta al venditore professionale rimborsare l'acquirente dal momento in cui quest'ultimo lamenta un difetto nella merce, a patto che quest'ultimo si impegni a restituirla al venditore entro i tempi stabiliti per Legge (solitamente 10 giorni) e nelle esatte condizioni in cui l'ha ricevuta, senza apporre alcuna manomissione.

Tutti i venditori privati, nelle loro vendite, hanno quindi il diritto ed il dovere di apporre la formula "AS IS - Visto e piaciuto", per dichiarare che la merce da loro venduta non è fatturabile ed invitare tutti i potenziali acquirenti a leggere bene le descrizioni e ad osservare attentamente le foto, al fine di scongiurare qualsiasi problema al termine della transazione.